venerdì 2 marzo 2012

Senza capo nè coda

Ogni tanto occorre fermarsi... passiamo la vita a rincorrere, a fare salti mortali per accaparrarci il nostro angolo di paradiso... peccato che durante questa corsa affannosa perdiamo di vista quei particolari che fanno la differenza e che rimpiangiamo quando sfuggiti di mano sono oramai lontani... e qui non si tratta di una corsa contro il tempo!
Dicono che la schiavitù sia stata abolita, ma non è vero perchè siamo diventati  schiavi di noi stessi, del nostro orgoglio, dei pregiudizi, delle paure, delle maschere imposte e volute ... Ringhiando contro tutto e tutti anche quando non è il caso, ma chinare la testa è da deboli tzè! E se poi qualcosa si perde non ha importanza, ci sarà poi il tempo per i rimpianti no?!( tono ironico il mio!)
Prendiamo me ad esempio , il mio carattere "spigoloso", la mia testardaggine, il mio orgoglio... ecco, in piccole dosi mi hanno portato ad avere delle vittorie nelle vita, il problema è che oggi il mio orgoglio è cresciuto talmente tanto da non riuscire a vedere oltre il mio naso, portandomi ad avere un atteggiamento antipatico nei confronti di chi mi sta intorno e mi vive, perdendo così persone e occasioni che molto probabilmente non torneranno più!
Fermarsi, respirare e valutare... chissà quante volte ce lo siamo ripromessi e poi alla minima occasione ecco emergere quella parte di noi acida e tetra, strega malefica pronta lanciare anatemi! Chiedere scusa non è peccato e neanche sintomo di debolezza, fermarsi ad ascoltare i parere di altri non provoca l'orticaria e sforzarsi di avere un tono più pacato non fa venire l'ernia...  Si, come al solito oggi i miei pensieri sono più confusi che mai... oggi ho solo perso, oggi è stata una delle giornate più brutte della mia vita a causa della mia arroganza,  sarà d'insegnamento per la prossima volta? Non mi ero mai sentita cosi e non è bello... fermatevi a riflettere, non lasciate che certi atteggiamenti  negativi minino la vostra vita... e prima di dire : "Io i piedi in testa non me li faccio mettere da nessuno" fermatevi a valutare la situazione e alle conseguenze delle vostre parole... e se a dirlo è una persona impulsiva è detto tutto.
Niente, oggi mi andava di condividere questi pensieri senza capo e neanche coda, non serviranno a nessuno perchè siamo tutti furbi e tosti, ma magari serve a me... forse...

Rosathea

5 commenti:

  1. tutto ciò che hai scritto ha capo e coda.seguivo le tue " pazzie" su FB, mi piace molto leggere ciò che scrivi, ho fatto bene a cercarti nel blog. sei sempre fantastica.
    Marcello

    RispondiElimina
  2. perdonami, ma non avevo letto il post precedente, visto che sono stato letteralmente "abbagliato" dalla foto della tua ultima rasatura.....
    mai senza capo né coda, gli spunti di riflessione sono sempre forti e sfidanti...
    con ammirazione
    bruno

    RispondiElimina
  3. Grazie Bruno... addirittura abbagliante??? :))) Grazie 1000!

    RispondiElimina
  4. diamo a cesare quel che è di cesare.....altroché abbaglio...uan visione credimI!
    bruno

    RispondiElimina