Visualizzazione post con etichetta prodomme. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta prodomme. Mostra tutti i post

venerdì 5 maggio 2017

Comunicazione e fiducia


La comunicazione è uno degli aspetti più importanti di un rapporto Dom/sub, se viene a mancare il rapporto non durerà per molto. Parlare delle proprie fantasie , comunicare ciò che alberga nel più profondo dell'animo influenza la relazione in molti modi, consente alle parti di crescere insieme (ogni esperienza è fonte di crescita, per entrambe le parti) condividendo pensieri, esperienze e sentimenti, aiuta a creare una stretta unione emotiva e mentale, a creare fiducia (un rapporto sm deve essere basato sulla fiducia ). Il mondo BDSM non è violenza, catene e ceffoni... è sostanzialmente fiducia. C'è tanta confusione sul modo di comunicare, non è solo dare ordini e avere una lista di pratiche da svolgere, certo è una forma di comunicazione ma non del genere che serve per instaurare una relazione. Non abbiate paura di chiedere e di chiamare le cose con il loro nome, onde evitare fraintendimenti. Ogni storia (che sia lunga o anche solo di un giorno) necessita di conoscenza e si sa, senza comunicazione non ci può essere conoscenza. Siamo come pezzi di puzzle, ognuno ha il proprio incastro, le persone si scelgono nel bdsm così come si scelgono nella vita normale, non siamo equazioni, non siamo pezzi di carne, ma esseri umani che vivono e condividono la parte più intima e più nascosta di sè.

lunedì 20 gennaio 2014

Cogli l'attimo!


Vivi le tue fantasie, mettiti in gioco e darai luce alla tua parte oscura...
Lady Altea

mail:larosadeisensi@gmail.com

domenica 29 dicembre 2013

Regole bdsm o buona educazione?

Mi fanno morire quelli che si propongono come veri schiavi e se gli poni una domanda ti rispondono in malo modo... Lo schiavo, quello vero, non sarà mai maleducato, ciò che molti non comprendono è che nonostante io sia una Prodomme non sono al servizio di nessuno... adoro l'uomo che sa usare la punteggiatura che sa esprimersi in italiano corretto, adoro l'uomo che sa portare avanti una conversazione e che sia in grado di avere una sua posizione pur non perdendo mai di vista il concetto che sono una Padrona e non la zia Peppina della porta accanto... Il fatto di essere una Prodomme non vuol dire dover accettare tutti, non amo le sessioni in linea...

Altea